LIONS CLUB 

CIVITAVECCHIA PORTO TRAIANO


.





 

.

 

LIONS  

 

I Lions Clubs costituiscono una grande associazione internazionale che, fondata nel 1917, è presente in 185 Paesi, conta circa 1.500.000 soci e 45.000 Club.

Di tratta di un'associazione che impegna i suoi membri, uomini e donne, a svolgere attività di "servizio" a favore della collettività o di singoli soggetti bisognosi di aiuto o di comprensione.

Il motto del lionismo è, infatti, "We serve" (noi serviamo) e questo si realizza con molteplici iniziative di solidarietà.

Tra queste, a livello internazionale, si possono citare il grande programma mondiale contro la cecità ("Sight First"), la lotta al diabete e ad altre gravi infermità, l'aiuto ai portatori di handicap, la difesa dell'ambiente, gli aiuti per alleviare la fame nel mondo, l'inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, il soccorso alle popolazioni colpite da calamità naturali.

Tutto ciò ispirandosi all'Etica Lionistica e perseguendo gli scopi del lionismo (vedi pagina "ETICA").

I Lions Clubs International hanno, inoltre, la funzione di creare e promuovere tra tutti i popoli uno spirito di comprensione per i bisogni umanitari, attraverso servizi volontari con il coinvolgimento delle comunità e la cooperazione internazionale.

I Lions devono fare "opinione", sempre a scopi benefici, per indirizzare, anche a livello internazionale, iniziative di solidarietà umana.

Tale criterio è confermato dal fatto che il Lions International è ufficialmente Organismo Consultivo Permanente del Consiglio Economico e Sociale dell'O.N.U. del quale ha contribuito a redigere la Carta dei Diritti degli Uomini (artt. 51, 52 e 53).

In tale contesto l'Associazione collabora, oltre che con le varie Istituzioni locali e nazionali, anche con l'UNICEF, la FAO, l'UNESCO, l'Organizzazione MOndiale per la Sanità, ed il Consiglio d'Europa. Tutto questo, senza pregiudizi di natura ideologica, etnica o religiosa.

Tutti i Lions sanno, quindi, di far parte di un'associazione di volontariato con fini etici che non tende a conseguire profitti o vantaggi per i suoi appartenenti. Essi devono, infatti, vivere una "cittadinanza attiva" nei confronti del prossimo, guardando oltre i confini nazionali. Si tratta, in sintesi, di qualificati operatori al servizio del prossimo.

Anche da giovani si può essere Lions. Per ambo i sessi, tra i 16 ed i 28 anni, esiste, infatti, la possibilità di far parte dei dinamicissimi "Leo Clubs".

L'organizzazione dei Lions Clubs International prevede un'articolazione territoriale in Multidistretti (nazionali), Distretti, Circoscrizioni, Zone e Clubs.

Tutte le cariche (annuali) sono elettive e le decisioni sono sempre prese dall'Assemblea dei soci. Le cariche sociali, a tutti i livelli, costituiscono organi esecutivi.

Una lunga esperienza ha permesso ai Lions la creazione di un'organizzazione complessa e capillare che permette, tuttavia, grande libertà di iniziativa a livello dei singoli Club che costituiscono la salda base di tutta l'associazione.

 


 


.  

 
   
.   .
.     .